Le proposte per i prossimi mesi

In pellegrinaggio a Lourdes, in Terra Santa, a La Salette

Il tempo scorre, scappa via inesorabile, e ci sono occasioni che passano e non tornano. Soprattutto se è il Signore a chiamarci dobbiamo essere desti e pronti. “Estote parati”. Innanzitutto il pellegrinaggio diocesano a Lourdes. Con l’UNITALSI dal 10 al 16 ottobre in pullman e dall’11 al 15 ottobre in aereo. Le iscrizioni si raccolgono presso le rispettive sedi delle Sottosezioni dell’UNITALSI di Como e di Sondrio. Qualche posto è ancora disponibile in aereo dal 12 al 14 ottobre. Le iscrizioni si raccolgono presso il Segretariato Pellegrinaggi Diocesano.

Il prossimo mese di ottobre vedrà attivarsi o già nel vivo il tempo della consultazione in vista del XI Sinodo diocesano. Andiamo a Lourdes per pregare e per coinvolgere Maria e Bernadette nella consultazione in preparazione al Sinodo. C’è un cammino sinodale che Bernadette ha vissuto alla scuola di Maria e possiamo farlo nostro e trovare nuovo slancio per il nostro cammino ecclesiale. L’invito di Maria a recarci a Massabielle risuona per noi e forse già risuona nel nostro intimo la chiamata di Maria come è stato per Bernadette.

Un altro appuntamento significativo tocca tutti i nostri sacerdoti. Nel prossimo mese di novembre, dall’11 al 16, sosteremo a Gerusalemme per riscoprire il culto nuovo lasciandoci guidare dal Vangelo di Giovanni. Le iscrizioni stanno crescendo ma si chiuderanno il 30 giugno 2018. Chi desidera vivere questo pellegrinaggio, che ci vede sostare nella Gerusalemme terrena per ravvivare la nostra adesione al Signore e riscoprire che tutti là siamo nati, è bene affretti la sua iscrizione.

Dall’8 al 9 settembre 2018 vivremo due giorni in terra di Francia per visitare e pregare presso i santuari de La Salette e di Laus. Quanti desiderano partecipare possono iscriversi presso il Segretariato.

Dall’11 al 18 settembre 2018 ci sono ancora posti per il pellegrinaggio in Terra Santa. Coloro che fossero interessati si rivolgano al Segretariato. La Terra Santa è il pellegrinaggio. Camminare nei  luoghi di Gesù riscoprendo la sua vicinanza e i suoi doni ci dà la possibilità di rivivere la memoria di Lui, di stare con Lui e di progettare insieme a Lui il nostro futuro. Non dimentichiamo che il pellegrinaggio è cifra della vita cristiana. Dal fonte battesimale siamo in cammino verso la Gerusalemme del cielo. Buona strada (don Giovanni Ilia – da Il Settimanale #24).

Per altre informazioni consulta la pagina del Segretariato Pellegrinaggi