3 maggio 2020

IV Domenica di Pasqua

Segno di Croce

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 10,1-10)

Gesù disse loro di nuovo: «In verità, in verità io vi dico: io sono la porta delle pecore. Tutti coloro che sono venuti prima di me, sono ladri e briganti; ma le pecore non li hanno ascoltati. Io sono la porta: se uno entra attraverso di me, sarà salvato; entrerà e uscirà e troverà pascolo. Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere; io sono venuto perché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza».

Padre nostro

Preghiera:

Signore, tu che hai dato per tutti noi la Tua vita

e ci fai vivere in questo mondo stupendo e terribile

dove gli uomini amano e odiano:

aiuta noi che Ti riconosciamo,

ad incontrati nel Tuo continuo dono:

Aiutaci, Signore, ad essere persone

che sanno donare e ricevere,

capaci di condividere, di portare i pesi gli uni degli altri

per soffrire e godere insieme.

Suscita in noi, Signore, una volontà decisa

a collaborare con Te alla liberazione dell’uomo

dalla miseria, dalla sofferenza, dal male e

liberaci da ogni chiusura e dall’egoismo.

Amen.

Lettura:

La Cooperativa Sociale “Si Può Fare” Onlus nasce formalmente il 26 gennaio 2016 quale naturale sblocco della più che ventennale esperienza dell’Associazione di Volontariato “La Centralina” Onlus, nata nel 1991 per volere e spinta di Don Diego Fognini, il cui intento fu la risposta al disagio causato dalle varie forme di dipendenza e dalle criticità di natura psichiatrica.

Gli appartenenti alla realtà associativa hanno scelto di dare vita a una “Cooperativa Sociale di tipo misto A e B”, scindendo la gestione dei servizi sociosanitari tipici del ramo d’azienda di tipo “A” e gli inserimenti lavorativi, riferiti al campo agricolo caratteristici del ramo d’azienda di tipo “B”.

Ad oggi la “Si Può Fare” Cooperativa Sociale, si presenta attraverso questi servizi e attività rivolti al territorio:

– Comunità Pedagogica residenziale rivolta al recupero di ragazzi maggiorenni con problemi di dipendenza.

– Centro Diurno Psichiatrico “Casa del Sole” rivolto a adulti di entrambi i sessi affetti da disturbo mentale.

– Housing Sociale un nucleo per otto maschi adulti e quattro appartamenti con metrature diverse, che fornisce risposte ad un disagio di tipo abitativo sia di singoli individui che di nuclei familiari.

– Laboratorio agricolo, laboratorio di sartoria e laboratorio di trasformazione di frutta e verdura, punti fermi in ambito educativo dove i ragazzi, siano essi inseriti nel percorso comunitario o in inserimento lavorativo, affrontino il mondo del lavoro in un contesto protetto e mediato.

– Attività assistite con animali rivolte a soggetti con disagio psichico e/o fisico, a minori con disturbi comportamentali, a gruppi di giovani e bambini.

– Fattoria didattica condotta dagli ospiti del centro diurno e rivolta a bambini delle scuole dell’infanzia e primaria.

– Accoglienza migranti dal 2011 con la messa a disposizione di appartamenti e accompagnamento a processi di integrazione.

La presenza di Don Diego quale guida condivide e sostiene i nostri valori e carismi che traduciamo nel quotidiano all’interno dei nostri servizi: accoglienza, integrazione, ascolto.

Contatti:

Dott.ssa Simona Venuto, CELL: 3348716255

PERCHÉ ABBIANO LA VITA: Questa settimana provo a stare vicino a chi si sente o è lasciato solo portando un dono o la spesa o qualcosa a qualche anziano della mia comunità.