ACLI

Rinviato il Congresso provinciale del 15 marzo

Il 27° Congresso provinciale delle Acli di Como, previsto presso il Seminario Maggiore per domenica 15 marzo, è stato rinviato a data da definire in relazione all’evolversi dell’epidemia in corso. Di seguito la nota del presidente provinciale delle Acli di Como Emanuele Cantaluppi. “La Presidenza dell’associazione dei lavoratori cristiani ha preso atto che non esistono le condizioni formali, ma soprattutto sostanziali, per effettuare un’assemblea pubblica tradizionalmente partecipata da più di centocinquanta tra delegati, autorità e invitati in un momento di emergenza sanitaria così rilevante. D’altra parte anche numerose assemblee di circolo previste dopo il 20 febbraio e che dovevano portare all’elezione di molti delegati al Congresso non si sono tenute in ragione del divieto di svolgere riunioni affollate per salvaguardare la salute di tutti. L’incontro di domenica 15 marzo aveva come momenti salienti la relazione del presidente uscente Emanuele Cantaluppi, la Santa Messa Celebrata dal Vescovo di Como mons. Oscar Cantoni e l’elezione del nuovo Consiglio provinciale. Il Congresso provinciale verrà effettuato quando gli organizzatori potranno garantire, nel rispetto delle norme, la tutela della salute dei partecipanti anche in relazione alle scadenze delle Acli nazionali e lombarde”.