Lunedì 28 maggio al Centro Cardinal Ferrari (ore 21:00)

Storia dei Sinodi della Diocesi di Como

Lunedì 28 maggio, alle ore 21:00 presso il Centro Socio Pastorale Cardinal Ferrari di Como, si svolgerà un incontro promosso dall’Azione Cattolica insieme al Meic, dedicato alla storia dei dieci Sinodi della diocesi di Como. L’intervento del professor Abele Dell’Orto permetterà di scoprire come i Sinodi diocesani sono “figli” del Concilio di Trento (1545-1563).

Infatti in uno dei provvedimenti relativi alla disciplina della Chiesa, si disponeva che i Vescovi riprendessero la tradizione antichissima, ma praticamente interrotta da tempo, di celebrare i sinodi nelle loro diocesi. Il vescovo di Como, Gian Antonio Volpi, provvide quasi subito, nel 1565, preoccupandosi, in particolare, di far conoscere al clero i decreti del concilio di Trento. Poi, fino al 1683 si celebrarono altri sei sinodi, a cui seguì un vuoto di più di due secoli, finché nel 1904 il vescovo Tedoro Valfrè di Bonzo indisse l’VIII sinodo. L’ultimo sinodo, il X, celebrato dal vescovo Bonomini, risale al 1953, mentre il vescovo Maggiolini, a pochi giorni dal solenne inizio, previsto per l’Epifania del 2004, rinviò e poi sospese il Sinodo che aveva indetto.

Curiosità e interesse si possono mescolare. Alcuni particolari e alcuni provvedimenti, come certi ordini e certi divieti, ci potranno far sorridere, altri far rimpiangere il tempo passato, altri ancora farci capire che ciascuno deve amare il suo tempo.

Oltre a far conoscere aspetti storici e pastorali poco noti, la serata, grazie all’intervento del rettore del seminario, don Ivan Salvadori, ci introdurrà meglio all’XI Sinodo, indetto dal vescovo Oscar Cantoni.