23 giugno 2017

Atto di affidamento e di consacrazione dei sacerdoti al cuore di Gesù

Cuore di Gesù, buon pastore, che guidi con sapienza d amore, attraverso i tuoi ministri, tutt’e le tue pecorelle, diffuse lungo il vasto territorio della nostra chiesa di Como:

Affido e consacro a te i presbiteri, idealmente qui tutti presenti e da me rappresentati, perché tu ravvivi in ciascuno la grazia ricevuta nella ordinazione presbiterale.

Tu li conosci uno ad uno: sai la loro storia, così come si è progressivamente evoluta nel susseguirsi degli anni del loro ministero.

Tu Li hai scelti e chiamati con amore di predilezione, e come segno di grande fiducia, hai affidato loro le tue pecorelle, tanto preziose al tuo cuore, per le quali continui a donarti nel sacrificio della croce, continuamente ripresentato in ogni Eucaristia.

Fa che la certezza di essere da te teneramente amato mantenga sempre intatta in ogni sacerdote la gioia di avere donato a te tutta la sua esistenza.

Fa che il cuore di ogni nostro presbitero non si stanchi  di amarti e di farti amare.

Fa che la letizia del cuore non si lasci mai travolgere dallo scoraggiamento e si mantenga intatta, più forte di ogni resistenza, che vorrebbe logorare l’ entusiasmo e sminuire l’ impegno.

Moltiplica in ogni tuo presbitero, che hai chiamato a servire la nostra chiesa, la consapevolezza del dono ricevuto e insieme la certezza della tua grazia, che sempre lo accompagna e che non può venire meno, perché tu sei fedele.

Sia la gioia di appartenerti la sorgente continua del ministero pastorale dei sacerdoti, così che  diventi presso il popolo cristiano la garanzia del loro dono gratuito, che li pone a servizio della Chiesa senza cercare  il proprio interesse, ma solo ciò che edifica i battezzati e serve per unirli in comunione d amore dentro le comunità parrocchiali.

Cuore di Gesù: abbiamo bisogno del tuo aiuto e della tua consolazione per non disperdere le nostre fatiche e per distribuire a tutti coloro che ne sono privi segni di pace e di speranza.

Solo sacerdoti lieti contribuiranno ad incidere nel cuore dei tuoi figli la certezza del tuo amore misericordioso.

Solo sacerdoti lieti renderanno credibile il loro servizio pastorale.

Solo sacerdoti lieti potranno affascinare i giovani ad aderire alla chiamata al sacerdozio che tu solleciti nel loro cuore.

Per questo, cuore divino di Gesù, nel giorno della tua festa, attraverso il cuore immacolato di Maria, oso rivolgerti queste invocazioni in unità e in nome di tutti i miei fratelli presbiteri, che mi hai affidato perché nel tuo nome li custodisca.

Fa che diventiamo tessitori di comunione e promuoviamo nei laici, nei diaconi, nei seminaristi, nelle persone consacrate, la certezza della presenza attiva dello Spirito santo, che guida tutti i discepoli di Gesù a diventare sempre più testimoni e annunciatori della Misericordia di Dio.