A Chiavenna

Novena di un anno verso la beatificazione di suor Maria Laura

Non è una novità la preghiera che la comunità di Chiavenna propone il giorno 6 di ogni mese. Un giovane vicario e poche persone hanno iniziato a percorrere in semplicità, con il Rosario in mano, gli ultimi passi di suor Maria Laura. Alcune centinaia di metri che questa gracile suorina fece in quella sera di giugno dell’anno 2000 sino al luogo del martirio. Così, da tredici anni, ogni mese ci si ritrova in quel percorso che porta a via Poiatengo. E il gruppo è cresciuto e la comunità si è allargata e la preghiera si è arricchita. Le sorelle Figlie della Croce negli ultimi anni hanno tracciato un cammino spirituale che, ripercorrendo i misteri della vita di Cristo, riprendono alcune frasi di suor Maria Laura. Quest’anno in preparazione alla beatificazione il cammino trova nuova vitalità. Per questo il percorso di preghiera verrà capovolto: dalla morte alla vita. Ogni 6 del mese ci troveremo alle 21.00 sul luogo del martirio e ci condurremo in preghiera verso la chiesa di San Lorenzo, luogo della vita, luogo dell’incontro con il Cristo Risorto. Questa verità di fede per Maria Laura era respiro costante. Così scriveva: «La certezza di una presenza, quella di Cristo risorto che, incarnata nella mia storia quotidiana, mi ama, mi perdona, mi rinnova e non mi abbandona mai». Per questo il nostro trovarci mensilmente vuole essere un evento di vita, di incontro con Cristo che vive in mezzo a noi e ci offre un’esperienza realizzata, piena, risorta. Il Rosario sarà scandito dalla contemplazione dei misteri del giorno e si concluderà con una meditazione che riprenderà alcuni temi cari a suor Maria Laura. Sarà questa l’occasione perché le comunità dei due vicariati della Valchiavenna ritrovino un tempo di silenzio, di preghiera e di condivisione. Così perché la santità sia dono e impegno per tutti.
Don Andrea Caelli, arciprete di Chiavenna

Meditazioni dedicate a suor Maria Laura
6 ottobre – “Entra per pregare. Esci per amare”
6 novembre – “Voglio fare della mia vita qualcosa di bello per gli altri”
6 dicembre – “… Lo sguardo su Gesù incarnato…”
6 gennaio – “Il tuo sguardo si posa su di me…”
6 febbraio – “… Camminare per le strade del mondo…”
6 marzo – “Vivere disponibili fino a dare la vita come Gesù”
6 aprile – “Signore, perdonale”
6 maggio – “Come Maria ai piedi della croce, chiamati ad essere accanto ai ‘crocifissi’ del nostro tempo”